Skip to content

Inaugurazioni a Milano: via al wekeend!

4 novembre 2010

Pensavate che Milanoincontemporanea vi avesse abbandonato!? E invece no!

Abbiamo raccolto per voi un tris di proposte e di aperture eccezionali per questo fine settimana, si parte da oggi e si prosegue domani.

Parliamo di luoghi d’arte, teatro e mostre non convenzionali

Nuove Cartiere Vannucci – Magazzini dell’arte

E’ cominciata oggi una nuova era per le Cartiere Vannucci, in Via Atto Vannucci 16 – Milano, con  500mq di ambienti “total white”, ricavati nella celebre area ex industriale delle cartiere di Porta Romana.

L’idea delle nuove Cartiere Vannucci – Magazzini dell’arte é coordinata da Arialdo Ceribelli, Alessandro Nava e Francesco Stasi: insieme hanno messo a punto una location ad hoc dove esporre i lavori di grandi del Novecento italiano come Mario Mafai, Antonietta Raphael, Alberto Gianquinto, Franco Francese, Gianfranco Ferroni, fino a Tullio Pericoli, Ruggero Savinio, Luciano Ventrone senza dimenticare le giovani proposte e le ricerche parallele in corso fra Italia e Inghilterra; autori protagonisti del panorama londinese attuale come James Merlin, Tony Bevan, Glenys Johnson, Alex Lowery, Thomas Newbolt, Luke Elwes; e persino una project room riservata ai giovani artisti e ai loro progetti site-specific.

In particolare, fino al 15 gennaio 2011 saranno in mostra oltre 50 opere fra dipinti, disegni, incisioni e alcune fotografie inedite di Gianfranco Ferroni.

Informazioni:Via Atto Vannucci 16 – Milano

info@cartierevannucci.com www.cartierevannucci.com

Attori di Una Locandiera a Milano

Avete mai incontrato Il Cavaliere di Ripafratta, Il Marchese di Forlipopoli e il Conte d’Albafiorita? E se Milanoincontemporanea vi parla di Mirandolina, chi vi viene in mente?

Dal 5 al 14 novembre 2010 la Sala Teatro Litta ed il Progetto U.R.T. – Compagnia Jurij Ferrini alzano il sipario su La locandiera di Carlo Goldoni, capolavoro del teatro italiano – e veneziano – con ideazione scenica e regia di Jurij Ferrini che, dopo la fortunata messa in scena de Lo zoo di vetro di Tennessee Williams della scorsa stagione, torna al Teatro Litta e apre la stagione 2010/2011 (quella di cui vi abbiamo invitato alla festa di inaugurazione solo qualche weekend fa!) con La locandiera di Carlo Goldoni.

Gli attori e il concept by Jurij Ferrini

Jurij Ferrini (Il Cavaliere di Ripafratta), Marco Zanutto (Il Marchese di Forlipopoli), Angelo Tronca (il Conte d’Albafiorita), Ilenia Maccarrone (Mirandolina, la locandiera), Claudia Salvatore (Ortensia, commediante), Wilma Sciutto (Dejanira, commediante), Matteo Alì (Fabrizio -cameriere di locanda) Massimo Boncompagni (Servitore del Cavaliere).

Dicono gli organizzatori: “La storia di Mirandolina viene affrontata da Ferrini in un modo nuovo e provocatorio per dimostrare l’attualità di questo testo, cercando di indagare aspetti della vicenda molto vicini a questioni che ci riguardano oggi, come il crescente numero dei single di entrambi i sessi che riportano le notizie di cronaca, esattamente come accade nel capolavoro goldoniano.”

Note di regia Jurij Ferrini

(…)Questo spettacolo è un work in progress sulla spassosa commedia di Carlo Goldoni. Il lavoro su questo testo cerca di tirare fuori il potere evocativo del linguaggio e la precisione del gesto con uno spettacolo completo di scene, costumi e attrezzeria, per poi giungere recita dopo recita, ad eliminare tutto ciò che era inutile all’azione. Procedendo in questo modo ho potuto accorgermi che
l’azione in Goldoni è sì primaria, ma solo per essere continuamente interrotta da ciò che accade ai personaggi e alla fine la parola e il dialogo prevalgono. Così cerchiamo di scarnificare il senso del testo e mostrarne l’ossatura. Ne risulta, a mio avviso, uno spettacolo provocatorio che non perde nulla del suo potenziale comico. Un gioiello. Jurij Ferrini

Nur Gallery di arsprima (Milano)

Inaugura domani e sarà fino al 23 dicembre 2010 presso Nur Gallery di arsprima (Milano) il progetto “Ergot” di Marco Mazzoni e Cristina Gilda Artese, ovvero un momento d’arte che supera i confini di una semplice personale ed unisce immagini e testi legati al tema dell’esoterico e del magico.

Uniti dal tema della fascinazione verso il fenomeno della  stregoneria, nasce così un evento dedicato alla visionarietà – intesa come stato di iper-sensitività e di iper-percettività. Nasce per l’appunto “Ergot”, in francese significa “sperone del gallo” ed è il nome dato ad un fungo ascomiceta che attacca le graminacee. L’ergot contiene un alcaloide molto potente ed in grado di provocare forti allucinazioni: lo stesso alcaloide che agisce come principio attivo della LSD. L’ergot causò per secoli una grave malattia, che degenerava in manifestazioni di inquietanti stati allucinatori.

Da qui, una risposta alla paura di giudizio e di condanna della donna, una dichiarazione di appartenenza alla natura e di potenza, e sempre da qui, una pubblicazione, non convenzionale che non é affatto un catalogo d’arte ma si presenta come un diario di donna, una figura a metà tra il reale e l’immaginario, la cui collocazione spazio-temporale è incerta e non precisata.

Nell’arco di sette notti, a partire dal sabato, dies Saturni, in una notte di Shabbat, la donna racconta il proprio essere sospesa tra il timore di un’incombente condanna per “comportamenti al di fuori della comune morale” e l’aspirazione all’oblio, tra totale dichiarazione di appartenenza alla natura e desiderio di autodeterminazione del proprio destino ed affermazione del sè.

Informazioni : Nur Gallery di arsprimaCorso Italia, 9

Inaugurazione venerdi 5 novembre 2010 – dalle ore 18.30 alle ore 21.30
Orari: da lunedì a venerdì  su appuntamento  tel. 02 58308360
Per informazioni: cell. 331 8773108; www.arsprima.it ; arsprima.press@gmail.com

… giusto per gradire questo inizio di weekend contemporaneo a Milano

MilanoincontemporaneaP

 

 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: