Skip to content

Fuorisalone, appuntamenti con il design by day

13 aprile 2010

Oggi è il gran giorno, il primo giorno: comincia il Fuorisalone di Milano e la nostra esplorazione alla ricerca delle novità che arredano la nostra Milano.

Sì, ma da dove partire?

Di mappe e cartine per individuare i luoghi cardine e i centri nevralgici da non perdere ce ne sono fino a sufficienza, ma che accade oggi di interessante?

Ecco gli appuntamenti con il design free, quelli più entusiasmanti.

Punto primo. Prendete la metropolitana e arrivate in Missori. Direzione: Università degli Studi di Milano dove il brand cosmetico Deborah ha collocato un’installazione degli architetti Mario Trimarchi e Frida Doveil.

Università Statale, Via Festa del Perdono 7. Da domani fino al 25 Aprile, dalle 10.00 alle 20.00. Si chiama Alfabeti, ed è un regalo per chi ama il nesso moda-design-arte.
Le fashion addicted ci troveranno mega mascara, super gloss, rossetti giganti e una grandissima terra, la Maxiterra Deborah riposizionata al centro della installazione come una comoda panchina in vetro cemento per ammirare il tutto, avvolti da 12 paraventi leggeri e in alluminio a fare da contrasto al colore dei super make up.

Se non ne avete abbastanza dell’accoppiata moda e design, trasferitevi nel Quadrilatero della moda.

In via Borgospesso, Giuliano Fujawara presenta le sue novità con le t-shirts ecologiche e tutte nipponiche del giovane creativo Shun Kawakami.

Via Montenapoleone 10 ospita invece la manifestazione Iceberg (la serata vera e propria sarà giovedì 15), con i lavori di Beppe Angiolini e Roberto Delfi intitolati “Attratti dalla luce/3”.

Appuntamenti che sono vicinissimi spazialmente tra loro, ma per la seconda parte della vostra prima giornata al Fuorisalone vi consiglio di prendere la bicicletta.

A questo proposito: Brandstorming, in coproduzione con Bordelrine-adv e Showreel, ne ha promosso l’uso con l’iniziativa Ciclo & Riciclo. Si tratta del reimpiego di bici abbandonate, rotte, vecchie che, dopo un accurato restauro e una buona verniciatura, possono essere chieste in prestito GRATUITAMENTE, dalle 15 alle 21 per tutta la durata del Fuorisalone.
La richiesta deve essere fatta in via Corsico 3, ma c’è di più – e l’idea a me piace un sacco.

In pratica, è possibile lasciare un breve video messaggio dove dichiarare il perché dovrebbero regalarci una bici (il motto è “Per avere una bici in prestito basta chiedere. Per averla in regalo, ci vuole un buon motivo!”).
Infine, dalle 19 alle 21.30 un artista le personalizzerà con una live performance.

E per la serata?

Leggete più avanti…

Paola

MilanoincontemporaneaP

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: