Skip to content

Carnevale ambrosiano 2010 a Milano. Ecosostenibile e c’è anche Arturo Bracchetti

18 febbraio 2010

Meneghino, maschera milanese

Odio atavico per il Carnevale?

Sarà per i tristi ricordi di quei vestitini che i nostri genitori ci obbligavano a indossare da piccoli (evito il sondaggio, altrimenti potremmo rimpiangere Telefono Azurro).

Però, il prossimo weekend sarà Carnevale e ci sarà anche Arturo Bracchetti, il trasformista più bravo di sempre, chiamato a intrattenere il pubblico con uno spettacolo free in Duomo.

Ecco cosa c’è in programma da oggi e fino a sabato 20 febbraio.

Il tema è Trasforma Milano, nel senso che tutto sarà all’insegna della creatività e dell’ecologia.

Spazio quindi alla fantasia e alla creatività di cui noi milanesi possiamo andare fieri, con la possibilità di impersonificare qualche personaggio della storia di Milano.

Ma procediamo per punti.

  • In primis, le informazioni.

In via dei Mercanti si trova un Info Point (dell’Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale, Identità) pensato da ambraorfei.it.

Da non perdere, le speciali cyclette custodite all’interno. Provate a farvi una biciclettata e azionerete una dinamo da cui produrrete coloratissimi coriandoli da portare anche a casa.

  • Carnevale benefico.

Da quest’anno, Carnevale anche negli ospedali con il progetto “Trasformare” di By your side e che riguarderà la Clinica De Marchi (reparti di degenza 2° e 3° piano, Day Hospital e Dialisi, l’ Ospedale Sacco (reparto di degenza e ambulatori), l’ Ospedale Niguarda (reparto di degenza), l’ Ospedale Fatebenefratelli (reparto di degenza), l’ Ospedale Macedonio Melloni (reparto di degenza) e l’ Ospedale San Paolo (reparto di degenza).

  • Veniamo al trucco.

All’Ottagono di Galleria Vittorio Emanuele, dalle 14 alle 18, troverete l’ Atelier di trucco e mascheramento del duo spagnolo Osadia per maquillages e acconciature, e l’Atelierfantastico per produrre un bel costume, anche all’ultimo minuto.

Nella parallela Piazza Mercanti,ci sarà un gioco interattivo per tutti e sculture del gruppo Guixot de 8 realizzate con materiali riciclati.

  • Sabato 20 sarà la giornata della grande parata dei Carri allegorici a partire dalle ore 15, ai Giardini di via Palestro, e poi, attraverso Corso Venezia, Piazza San Babila, Corso Vittorio Emanuele e il perimetro di piazza Duomo, dove si concluderà verso le ore 17.30.

Vedrete Meneghino e Cecca, maschere simbolo del Carnevale ambrosiano (i milanesi più poveri, anticamente i servi della domenica), insieme a Sbandieratori e 25 figuranti del gruppo di Renzo e Lucia e oltre 40 tra dame e cavalieri oltre che i labari delle 6 porte storiche della città.

E poi maschere, carri artistici e trampolieri da ogni parte del mondo, una band di musica funk e un intero autobus di clown.

  • Gran Finale la sera di sabato 20 con Arturo Bracchetti, alle 21.

Si esibirà per la prima volta in assoluto in uno spettacolo gratuito in Piazza Duomo.

Non vi dico di mascherarvi e festeggiare, però, se volete fare un salto…siate pronti ai spiacevoli bagni di schiuma.
Non dimenticate che, come dice il saggio, a Carnevale ogni scherzo vale.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: