Skip to content

Gennaio Shakespeariano a Milano fra cinema teatro e marionette

11 gennaio 2010

Gennaio shakesperiano in una Milano sempre più fredda e contemporanea (in ballo ci sono soprattutto il progetto Expo con rinunce e discussioni).

Come se non fosse ormai più che accertato che i capolavori sono tali perchè eterni, cinema e teatro meneghini rendono omaggio al poeta di Stratford Upon Avon con performance sperimentali o comunque moderne di testi unici per sempre.

Due i macroeventi: “Ombre che camminano. Shakespeare nel cinema“, la rassegna che Cineteca Italiana propone allo Spazio Oberdan, e “Otello e Iago” del burattinista milanese Massimo Schuster, dal 12 al 24 gennaio al Teatro Verdi di via Pastrengo.

Rarità e momenti preziosi di autori e attori che sono divenuti grandi del cinema internazionale (con un giovanissimo Woody Allen nel Re Lear di Godard e le prime assolute delle piece di Carmelo Bene).

Li potrete appezzare allo Spazio Oberdan con il seguente programma per i prossimi giorni:

16 gennaio ore 21.30 e 27 gennaio ore 21.30
Otello di Orson Welles

14 gennaio ore 16.30
Gamlet di Grigorij Mihailovic Kozintsev

17 gennaio ore 19.15 e 22 gennaio ore 17
Nel bel mezzo di un gelido inverno di Kenneth Branagh

13 gennaio ore 21.30
Otello di Carmelo Bene

14 gennaio ore 21.30 e 16 gennaio ore 17
Riccardo III – Un uomo, un re di Al Pacino

15 gennaio ore 17 e 23 gennaio ore 19
Re Lear di Jean-Luc Godard

15 gennaio ore 19
Riccardo III di Richard Loncraine

21 gennaio ore 19
Romeo + Giulietta di William Shakespeare di Baz Luhrmann

20 gennaio ore 17
Rosencrantz e Guildenstern sono morti di Tom Stoppard

21 gennaio ore 21.30
Una commedia sexy in una notte di mezza estate di Woody Allen

23 gennaio ore 17
Macbeth di Orson Welles

24 gennaio ore 19.30
Riccardo III secondo Carmelo Bene

24 gennaio ore 10.30
Enrico V di Kenneth Branagh

E che ne dite di uno spettacolo unico di marionette dal celebre marionettista milanese Massimo Schuster che, insieme all’attrice Alessandra Bedino, metterà in scena una delle più grandi tragedie dell’uomo: la scelta tra amore e fedeltà.

Dal 12 al 24 gennaio al Teatro Verdi di via Pastrengo (Zona Garibaldi).

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: