Skip to content

Swap Party all’Atelier del riciclo

8 gennaio 2010

Nella Milano più contemporanea anche riciclare diventa un momento per fare un party nel modo più glam che c’è: lo Swap.

L’occasione è per sabato 16 gennaio 2010 all‘After Christmas Swap Party dell’Atelier del Riciclo, presso la Swap Boutique di via Asti 17 (www.atelierdelriciclo.it).

Una festa in cui scambiarsi – e riciclare – sia i regali meno graditi che i capi del proprio guardaroba che abbiamo deciso di lasciare al 2009.

Se vi chiedete cosa c’entra con la cultura e l’arte, ecco la spiegazione di cos’è l’Atelier secondo il sito:

Un’ Associazione di promozione sociale fondata da creativi nel segno dell’eco-consumo di qualità, l’Atelier è un laboratorio di idee volte al recupero e all’up-cycling di materiali e oggetti nel segno della moda, dell’arte e del design. Organizza eventi, esposizioni di recycled art ed eco- desing, swap party, momenti di divertimento, discussione e scambio per favorire il flusso sociale della fantasia e della creatività.

La moda del momento nella Milano moda si chiama Swap, ovvero, un vero e proprio baratto.

Il termine è nato in ambito finanziario, ma dagli States si è imposto anche nel mondo del leisure per intendere vere e proprie boutique e party in cui gli ospiti bevono, ballano, si divertono, e trovano qualche novità.

Diciamocelo, quanto va di moda essere ecocompatibili oggi giorno???

E poi, se si tratta di una forma celata di Neodadaismo – l’atelier dice di

occuparsi del riuso creativo di oggetti che apparentemente hanno esaurito la loro funzione ma, per particolarità delle forme e qualità dei materiali, possono trasformarsi in opera con un nuovo ed elevato valore d’uso. […] e crea GREEN GLAMOUR TRA ARTE E DESIGN, MODA E CULTURA.

Vietato chiamarlo “usato”: oggetti, abiti, accessori o qualunque altra cosa devono essere di qualità e in ottime condizioni – spesso si trovano anche grandi firme.

Lo swap party organizzato dall’Atelier del riciclo prevede persino la degustazione di pasticcini, torte biologiche e una fragrante tazza di the o caffè.

Ecco come funziona.

Per coloro che vogliono partecipare attivamente e scambiare qualcosa bisogna prenotare entro il 15 gennaio ai seguenti numeri:
02.91764707 (dalle 13 alle 20) oppure 339.5285381 (dalle 9 alle 20) oppure collegandosi al sito www.urbanswaparty.it.

L’ingresso è di:
15 euro ed include swapping fee (la tariffa per esporre), la biomerenda e la tessera associativa annuale dell’Atelier del Riciclo;
5 euro per i soci
gratuito per i bambini da 0 a 12 anni.

3 commenti leave one →
  1. Alessandro permalink
    13 gennaio 2010 5:44 pm

    Se siete interessati c’è anche una bella pagina su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Atelier-del-Riciclo/91256140024

  2. milanoincontemporanea permalink*
    13 gennaio 2010 9:08 pm

    Grazie mille!

    Oltre ad essere ecosostenibili, qualche timido interessato mi chiede di chiederti se possiamo trovare qualche pezzo VINTAGE.

Trackbacks

  1. La prima Eco Boutique d’Italia è a Milano: un concept store tutto dedicato alla sostenibilità « Milanoincontemporanea's Blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: